Dall’antica Roma al 1899: si raddoppia!

Un’altra opera -della serie Monografie– frutto della serietà e professionalità che, senza nulla aggiungere, il Cisu continuamente dimostra, è senza dubbio: “Strane luci nella storia d’Italia”, frutto del progetto “PreUfoCat” curato da Pietro Torre.

Si tratta di un catalogo di 1.000 osservazioni di fenomeni aerei insoliti sull’Italia, dall’antica Roma al COP-LIBRO-TORRE 0011899, completi di riassunto, fonti e valutazione. Duecentosessanta pagine in formato 21×29,7 cm (la cui copertina è riportata qui di fianco).

Un lavoro “monumentale” (nel vero senso del termine) che Torre non ha certo chiuso con l’aver consegnato questo suo “manoscritto”. Tutt’altro.

Oggi (proprio oggi) chi scrive ha ricevuto, dalle Edizioni Upiar, la sua seconda edizione. Una versione, per così dire, più “agile” e.. “sottile” ma ben più corposa della precedente: un fascicolo di presentazione ed introduzione alla tematica con allegato un DVD contenente i 2.200 casi sin qui archiviati (tradotto nel linguaggio cartaceo: 670 pagine!)

Post Scriptum: la prefazione al fascicolo riporta un invito, invito a collaborare.

Il Centro Italiano Studi Ufologici è interessato a qualsiasi altro caso di potenziale Pre-Ufo che non sia qui catalogato o a qualsiasi altra fonte documentaria relativa a quelli già catalogati, così come a qualsiasi correzione o integrazione di quanto contenuto in questa edizione.

Si può farlo contattando il Cisu (cisu@ufo.it) o direttamente il coordinatore del progetto:

Pietro Torre, via Colonnello Berté 85 (Palazzo Oliva scala A), 98057 Milazzo (ME)

e-mail: ptorre@hotmail.it

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...